LA QUALITA'

Nelle  lavorazioni  effettuate nei nostri impianti viene costantemente controllata la qualità.
Tale controllo parte dalle procedure di lavorazione fino al controllo finale prima dell’imballo dei manufatti.

Al riguardo della sabbiatura viene controllato il grado finale risultante dalle richieste del cliente, se di grado Sa2 , Sa 2,5 fino al grado Sa3 della scala svedese e delle relative norme UNI.
Esso viene controllato sia con il riferimento dei cartellini di calibrazione relativi alle norme ISO 85 01-1: 1988 e sia con strumento di ingrandimento per verificare la rugosità e la pulizia finale.

In merito al lavaggio viene costantemente monitorato il grado di acidità delle soluzioni acquose dello sgrassaggio, la conducibilità in microsiemens dell’acqua demineralizzata, nonché la condizione ottimale degli ugelli di spruzzatura del prodotto, la pressione delle pompe della macchina di lavaggio e infine visivamente e con opportuni controlli affinché  il contaminante sia asportato completamente dai manufatti, lasciando la superficie del pezzo perfettamente pulita e pronta a ricevere la pittura finale.

Le varie sequenze del processo di verniciatura vengono  controllate  con particolare attenzione:

  • le temperature di cottura del forno devono essere costanti e conformi a quelle  impostate ,si utilizzano al riguardo termorilevatori a laser e sonde termiche per controllare che il valore sia il conforme al processo impostato;
  • lo spessore del materiale applicato viene rilevato con spessimetri magnetici;
  • il punto tinta deve essere quello voluto e/o conforme al codice tinta richiestoci e soprattutto come  da specifiche del cliente (lucido, opaco, bucciato ...).
  • L’aspetto estetico deve essere senza difetti, la superficie integra e uniforme.

Infine anche l’imballaggio viene curato per consentire la consegna e il trasporto nel migliore dei modi e caratteristiche dei manufatti.